Piazza San Giovanni, antistante l’omonima chiesa, è stata oggetto di riqualificazione nel 2005 da parte dell’architetto Gae Aulenti.
L’intervento ha voluto ricreare, attraverso la nuova pavimentazione e l’uso di elementi di arredo urbano, le relazioni che un tempo esistevano tra le varie componenti architettoniche della piazza, dominata dalla figura della chiesa e del suo campanile.
Si è ottenuta una visione prospettica che lega, secondo una direzione longitudinale, la Chiesa di San Giovanni con la Loggia dei Tiratori, oltre il torrente
Il nuovo asse è inquadrato a ovest dalla stretta via del Fondaccio e ad est da una sottile vasca d’acqua, come richiamo del canale d’acqua che alimentava il molino presente nella piazza fino alla ristrutturazione del 1870, e da un filare di olivi.
Il disegno della pavimentazione è segnato ulteriormente da 3 file di apparecchi di illuminazione:
una verso la via del Fondaccio, una a ridosso della vasca d’acqua e una oltre gli olivi.

Piazza San Giovanni

Piazza San Giovanni, Gubbio, PG, Italia