Duello delle Stelle

Nadio Marenco fisarmonica
Adalberto Ferrari sax e clarinetti

Un fuoriclasse della fisarmonica “contro” un virtuoso polistrumentista dei fiati. Imbracciano i loro strumenti, popolari e sensuali.
Una sfida sotto le stelle. Un gioco musicale tra tanghi e milonghe, brani bossanova, jazz e swing in un funambolica battaglia stellare da gustare spalle a terra a sotto il cielo stellato della notte di San Lorenzo!

Il duo collabora dal 2008 ma nasce ufficialmente nel 2012. Tra i brani proposti nel “Duello” pezzi originali e storici di frequente provenienti dalla tradizione sudamericana interpretati e/o rivisitati in maniera personale, spesso per merito dell’improvvisazione. Per citarne alcuni dalle passate esibizioni: Choro negro, Petit fleur, Ma le gambe, Bellezze in bicicletta, Manha do carnaval. A questi si aggiungono brani di Leo Ferrè, di Fiorenzo Carpi, della tradizione Kletzmer, Standard Jazz e brani da loro composti come Bollino rosso, Non è gaia, Inside, L’attesa e Le avventure di Nadad.

Adalberto Ferrari, clarinettista, sassofonista, polistrumentista, insegnante e compositore è un musicista eclettico che si dedica a diversi ambiti e generi musicali come solista e collaborando con altri artisti. Attivo soprattutto nell’ambito classico, jazzistico ed etnico, insegna clarinetto presso il conservatorio statale di musica “Antonio Scontrino” di Trapani ed è il direttore dell’Orchestra Maniscalchi.

Nadio Marenco si è avvicinato alla fisarmonica già da piccolo con il maestro Roger Spinetta. La sua formazione musicale si è arricchita con l’incontro della professoressa Eugenia Marini e il professore Sergio Scappini (fisarmonicista dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano). Nel 1994 inizia una carriera che sarà dedicata ai più svariati generi musicali: dal jazz al folk, dalla classica all’amore per il tango argentino di Astor Piazzolla.

ingresso € 5


Intestatario biglietti