Dialogo con me stesso

GIOVANNI FALZONE tromba e effetti umani

Giovanni Falzone, uno dei più sensazionali trombettisti e compositori del panorama italiano ed europeo, si presenta con un dialogo intimo con la sua tromba.

Un percorso senza confini, che parte da due dei suoi grandi amori, Bach e Verdi e dove Jazz, musica classica e contemporanea si intrecciano nella rete del tempo

Ingresso gratuito

Trombettista e compositore, comincia lo studio della tromba all’età di 17 anni presso la scuola di musica della banda di Aragona (AG). Si iscrive quindi al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, presso il quale in soli quattro anni si diploma sotto la guida del maestro G. Ciavarello. Un ulteriore diploma con il massimo dei voti arriva anche al corso di jazz del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.
Dal 1996 al 2004 collabora stabilmente con l’Orchestra Sinfonica di Milano con cui ha occasione di suonare assieme a direttori e solisti di fama internazionale come Giuseppe Sinopoli, Claudio Abbado, Carlo Maria Giulini, Riccardo Chailly, Yutaka Sado, Luciano Berio, Vladimir Jurowski, Valere Giergev.

Dal 2004 si dedica definitivamente al jazz e alla composizione, diventando anche docente di ottoni jazz presso il Conservatorio di Milano e presso la New York University Florence.

Tra i tanti premi il Best Talent Umbria Jazz Clinics 2000, al Top Jazz 2004 di «Musica Jazz» (miglior nuovo talento) e all’Accademie du Jazz 2009 (2° classificato nella categoria musicista europeo). Ha vinto il Top Jazz 2011 nella categoria ottoni e con il progetto “Around Ornette” (presentato in anteprima a Lampi nel 2011), quale miglior disco dell’anno secondo la storica testata musicale.

In qualità di band leader ha suonato sui principali palcoscenici europei: Umbria Jazz Winter, Villette Jazz Festival di Parigi, Clusone Jazz, AH-UM Jazz Festival, Bergen Natt Jazz, Copenaghen Jazz Festival, Aarhus International Jazz Festival, Sardinia Jazz Festival, Vicenza Jazz Festival, Bolzano Jazz, Edinburgo Jazz Festival, Odessa Jazz Festival, Bordeaux Jazz Festival, Auditorium Parco della Musica di Roma, Skopje, Grenoble Jazz Festival, Nantes Jazz Festival.
A MiTo 2013 ha avuto grande successo il suo “Around Requiem”, opera scritta attorno alla Messa di Giuseppe Verdi e presentata in anteprima a Lampi di Musicamorfosi nell’arco della medesima stagione.
Ulteriori info qui www.musicamorfosi.it/giovanni-falzone