Da quando li conosco ho tentato, come tutti, di associarli a un genere ma non ci sono ancora riuscita. Loro lo definiscono (scherzando) swing indipendente, ma  è più importante dire che suonano solo roba italiana, che sono specializzati in colonne sonore di un certo tipo (parliamo di Frizzi e Oliver Onions!) sigle e serie tv, stacchetti e jingle famosi e non e soprattutto che sono geniali nel miscelarli in questi i medley contenitori- zibaldoni che chiamano BLOCCHI. Il Trio CasaMia è unico. E’ uno e Trio.”

(anomalo)

C’è il cinema di Fellini, Alberto Sordi, ci sono Bud Spencer & Terence Hill che menano Franco e Ciccio in un saloon e il vecchio west di Sergio Leone.

Ci sono i capolavori scritti dal trio Bixio – Frizzi – Tempera, dal maestro PregaDio, Riz Ortolani, Ennio Morricone…

Ci sono i blocchi monografici, veri e propri omaggi ai grandi protagonisti dei B-movie degli anni ’70 – 80 come Lino Banfi, Renato Pozzetto, Paolo Villaggio.

Ci sono i cartoni animati, il molleggiato, Mike Bongiorno e Jimmy il fenomeno.

C’è classe, c’è feeling, c’è Heineken… E c’è anche il Fernet Branca.

Ma ci sono soprattutto Sergio Battaglia al sax , Vincent Migliorisi al banjo e Jascha Parisi al violoncello che in 100 minuti ripercorrono una serie mirabolante di capolavori del cinema e della televisione di serie A e B interpretandoli  in chiave swing, twist, cha cha cha.

Ve ne ricorderete!

Vincent Migliorisi- Banjo, chitarra, cassa

Jascha Parisi – Violoncello

Sergio Battaglia – Sax

Ingresso gratuito