L’Abbazia di Sant’Emiliano in Congiuntoli è un monastero benedettino fondato nel sec. X sui confini del Ducato di Spoleto, attualmente in comune di Scheggia e Pascelupo. Nel 1414 erano rimasti 3 monaci; poco dopo, essendo restato privo di religiosi, fu dato in commenda: uno dei più famosi abati commendatari è stato il celebre Cardinale Bessarione detto il Niceno nella metà del XV secolo. Nel 1781 era commendatario il cardinale Antonio Maria Doria-Panfili(†1821), della nobile famiglia eugubino-romana.

VISITE GUIDATE ABBAZIA DI S. EMILIANO IN CONGIUNTOLI

Fino al 30 Aprile:
sabato, domenica, festivi e prefestivi dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 17:30

Maggio – Giugno:
venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00

Luglio – Agosto – Settembre:
tutti i giorni dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00

Nei giorni non menzionati solo su prenotazione.

Info: Alessandro 347 7814794
e-mail: alex71.simonelli@alice.it

Non telefonare in orario visite, zona non coperta da segnale

Come arrivare

Arrivati a Scheggia, imboccare la strada statale Arceviese in direzione di Sassoferrato, Senigallia, Fonte Avellana. Dopo 9 Km si arriva al paesino di Isola Fossara. Seguite la strada principale sempre in direzione Sassoferrato. Dopo 3,5 Km vedrete un segnale stradale che indica il confine tra Umbria e Marche, ma non preoccupatevi, la strada è corretta! Un paio di Km dopo, vedrete alla vostra destra l’Abbazia di Sant’Emiliano. 50 metri dopo l’abbazia c’è un parcheggio, all’altezza del bivio per Perticano. Parcheggiate l’auto e raggiungete il luogo da ascoltare a piedi in 2-3 minuti di cammino.

Abbazia di S. Emiliano

Strada Provinciale 360 Arceviese, 60041 Sassoferrato AN, Italy